Ιταλική γλώσσα

Ένα ιστολόγιο αφιερωμένο στην Ιταλία, στην ιταλική γλώσσα και στην εκμάθηση της...
English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

domenica 19 aprile 2015

Versi: L' avvelenata - Francesco Guccini

Testo
Ma s' io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, leattuali conclusioni
credete che per questi quattro soldi, questa gloria da stronzi,avrei scritto canzoni;
va beh, lo ammetto che mi son sbagliato e accetto il "crucifige"e così sia,
chiedo tempo, son della razza mia, per quanto grande sia, ilprimo che ha studiato...
Mio padre in fondo aveva anche ragione a dir che la pensione èdavvero importante,
mia madre non aveva poi sbagliato a dir che un laureato conta piùd' un cantante:
giovane e ingenuo io ho perso la testa, sian stati i libri o ilmio provincialismo,
e un cazzo in culo e accuse d' arrivismo, dubbi di qualunquismo,son quello che mi resta...
Voi critici, voi personaggi austeri, militanti severi, chiedoscusa a vossìa,
però non ho mai detto che a canzoni si fan rivoluzioni, si possafar poesia;
io canto quando posso, come posso, quando ne ho voglia senzaapplausi o fischi:
vendere o no non passa fra i miei rischi, non comprate i mieidischi e sputatemi addosso...
Secondo voi ma a me cosa mi frega di assumermi la bega di starquassù a cantare,
godo molto di più nell' ubriacarmi oppure a masturbarmi o, allimite, a scopare...
se son d' umore nero allora scrivo frugando dentro alle nostremiserie:
di solito ho da far cose più serie, costruire su macerie omantenermi vivo...
Io tutto, io niente, io stronzo, io ubriacone, io poeta, iobuffone, io anarchico, io fascista,
io ricco, io senza soldi, io radicale, io diverso ed io uguale,negro, ebreo, comunista!
Io frocio, io perchè canto so imbarcare, io falso, io vero, iogenio, io cretino,
io solo qui alle quattro del mattino, l'angoscia e un po' divino, voglia di bestemmiare!
Secondo voi ma chi me lo fa fare di stare ad ascoltare chiunqueha un tiramento?
Ovvio, il medico dice "sei depresso", nemmeno dentro al cessopossiedo un mio momento.
Ed io che ho sempre detto che era un gioco sapere usare o no adun certo metro:
compagni il gioco si fa peso e tetro, comprate il mio didietro,io lo vendo per poco!
Colleghi cantautori, eletta schiera, che si vende alla sera perun po' di milioni,
voi che siete capaci fate bene a aver le tasche piene e non soloi coglioni...
Che cosa posso dirvi? Andate e fate, tanto ci sarà sempre, losapete,
un musico fallito, un pio, un teorete, un Bertoncelli o un pretea sparare cazzate!
Ma s' io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto,forse farei lo stesso,
mi piace far canzoni e bere vino, mi piace far casino, poi sononato fesso
e quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solitoportare:
ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare e aculo tutto il resto!

Musica Italiana: Francesco Guccini

Δεν με κολακεύει που το λέω αλλά τον "γνώρισα" σήμερα και ευθύς αμέσως σας τον "γνωρίζω" γιατί από ένα μόλις τραγούδι κατάφερε να με ταξιδέψει!
Francesco Guccini λοιπόν, γεννημένος στη Modena στις 14 Ιουνίου του 1940, αν και τα πρώτα του τραγούδια τα είχε γράψει το 1959 ο πρώτος του δίσκος κυκλοφορεί το 1967 με το LP Folk beat. Σε όλη την πορεία της καριέρας του έχει ηχογραφήσει πάνω από 20 δίσκους ενώ έχει γράψει τραγούδια και για άλλους ερμηνευτές. 
Πολυπράγμων και πολυτάλαντος καθώς φαίνεται, πέρα από υπέροχος τραγουδοποιός είναι ηθοποιός, παρουσιαστής και συγγραφέας ή καλύτερα σύγχρονος ποιητής όπως τον αναφέρουν. Άμεσος και ευρηματικός.
Η μουσική, οι στίχοι του και ο τρόπος που τα ερμηνεύει τον κάνει μοναδικό, ενώ ακόμα και οι τίτλοι των album του, τραβούν το ενδιαφέρον, να δεις ίσως τα πράγματα με μια άλλη ματιά. 


Εμένα με κέρδισε το Genesi από το album Opera Buffa (1973) αλλά ακούστε όσα πιο πολλά μπορείτε!

Δισκογραφία

Album

1967  Folk beat n. 1
1970  Due anni dopo
1970  L'isola non trovata
1972  Radici
1974  Stanze di vita quotidiana
1976  Via Paolo Fabbri 43
1978  Amerigo
1981  Metropolis
1983  Guccini
1987  Signora Bovary
1990  Quello che non...
1993  Parnassius Guccinii
1996  D'amore di morte e di altre sciocchezze
2000  Stagioni
2004  Ritratti
2012  L'ultima Thule

Raccolte
2006  The Platinum Collection
2010  Storia di altre storie

Live
1973  Opera buffa
1979  Album concerto (con i Nomadi)
1984  Fra la via Emilia e il West
1988  ...quasi come Dumas...
1998  Guccini Live Collection
2001  Francesco Guccini Live @ RTSI
2005  Anfiteatro Live


Accrescitivi/Diminutivi: Città


mercoledì 15 aprile 2015

Orale Celi 3-4-5, Προφορικά Κπγ B2-Γ2: Circo

Parole Chiave
.
acrobati, giocolieri, musicisti, ballerini, nani, cantanti, professionisti del settore, clown, equilibristi, gli attrezzi del circo, cerchi, palline, le torce infuocate, le bolas, coltelli, gli hula hoop, numero di elevata spettacolarità, discipline circensi, giocoleria, acrobatica, bravura, destrezza, abilità, velocità, coordinamento, equilibrio, precisione, domatore, esibizioni con animali, vedere dal vero leoni ecc., animali selvatici, addestramento dell' animale, saltare attraverso un cerchio infuocato, salire sugli sgabelli, usando la fame, picchiare gli animali, tormentare gli animali, condizioni durissime ed estenuanti, origionia a vita, umiliazione, maltrattamento degli animali, ciirco itinerante, continui spostamenti, pista, tendone, effetti speciali ecc.




 
 Parole Chiave
Sputafuoco, sputa fuoco dalla bocca, numero estremamente pericoloso,
uso di liquidi infiammiabili, torcia
.



 Parole Chiave:
equilibrista, caminare su una corda tesa/inclinata/ su un filo, 





Parole chiave
orso, in bicicletta, umiliare, addestramento, maltattamento, esercizio innaturale, assestratore, privazione di cibo, sofferenza,




Parole chiave:
tigre, salta attraverso un cerchio infuocato, esercizio piu' temuto, eseguire un esercizio, obbedire ai comandi del domatore, fiamme

Accrescitivi/Diminutivi: Casa


Tutto sull' uomo


a tutt’uomo
με όλη την δύναμη ενός άντρα
da uomo
ανδρικός/σαν άντρας
da uomo a uomo
σαν άντρας προς άντρα
essere un uomo di fegato
ένας άντρας που το λέει η καρδιά του
per soli uomini
πορνοφραφικό
l’uomo del giorno
το πρόσωπο της ημέρας
uomo a/in mare!
«άνθρωπος στην θάλασσα
uomo alla mano
εγκάρδιος άνθωπος
uomo blu
της φυλής Tuareg
uomo comune
ο μέσος άνθρωπος
uomo d’ onore
(αργκό) μαφιόζος
uomo d’affari
επιχειρηματίας
uomo d’armi
πολεμιστής
uomo d’azione
δραστικός
uomo da bosco e da riviera
ευπροσάρμοστος, πολυτεχνίτης
uomo da gelo
κρύος άνθρωπος
uomo delle caverne
των σπηλαίων/αγριάνθρωπος
uomo di Dio
πιστός, θεοσεβούμενος
uomo di fiducia
έμπιστος
uomo di gran cuore
μεγαλόκαρδος
uomo di grande doti
πολύ ταλαντούχος
uomo di legge
του νόμου
uomo di lettere
των γραμμάτων
uomo di molte risorse
πολυμήχανος άνθρωπος
uomo di mondo
«πολίτης του κόσμου»
uomo di paglia
αχυράνθρωπος/αδύναμος
uomo di panza
αρχηγός μαφίας
uomo di parola
που κρατά τον λόγο του
uomo di pasta frolla
άβουλος άνθρωπος
uomo di scienza
επιστήμονας
uomo fatto
ώριμος άνθρωπος
uomo pieno di fumo
ματαιόδοξος άνθρωπος
uomo popolare
διάσημος
uomo ragno
άνθρωπος αράχνη
uomo rana
βατραχάνθρωπος
uomo sandwich
που φοράει διαφημιστικές ταμπέλες
uomo schietto
ντόμπρος


diminuitivo
ometto, omino
accrescitivo
omone
peggiorattivo
omaccio


sabato 4 aprile 2015

Ποιό είναι το σωστό; Dubbi della lingua italiana!

Consigliare qualcuno o Consigliare a qualcuno?

Dipende:

Se consigliare è seguito solo dalla persona a cui si dà il consiglio, allora la preposizione a è vietata:

«Claudia consigliò Gianni», non «Claudia consigliò a Gianni»; 

Se, oltre che la persona, è espresso il consiglio nella forma di un nome, allora prima della persona è obbligatoria la preposizione a:

 «Claudia consigliò a Gianni una vacanza»

Se, oltre che la persona, è espresso il consiglio nella forma di una frase, allora si possono avere entrambe le costruzioni, sia quella con a, sia quella senza a: si può dire o scrivere, indifferentemente,

 «Claudia consigliò a Gianni di fare una vacanza» e «Claudia consigliò Gianni di fare una vacanza»


Απόσπασμα από το υπέροχο, καθώς φαίνεται. βιβλίο:
VIVA LA GRAMMATICA!. Sperling & Kupier